sapereeundovere.it

La Robotica al servizio di Ictus e Parkinson

Robotica al servizio della riabilitazione

In merito alle nuove Tecnologie e alla Robotica applicata agli interventi di riabilitazione per le persone colpite da Ictus o dal Parkinson il dott. Stefano Mazzoleni, Ricercatore dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e responsabile del Laboratorio di Bioingegneria della Riabilitazione ha spiegato: “E’ necessario uno sforzo congiunto con l’obiettivo di finalizzare trial clinici multicentrici randomizzati controllati (RCT) con lo scopo di evidenziare gli effetti dei trattamenti basati su dispositivi robotici con il massimo rigore metodologico. A tal proposito sono iniziati appena stati avviati due studi RCT multicentrici a livello nazionale, uno focalizzato alla riabilitazione dell’arto superiore e l’altro alla riabilitazione del cammino, entrambi in pazienti post-ictus in fase subacuta e cronica, con il coinvolgimento di oltre 20 strutture ospedaliere e centri di ricerca clinica”.

Studi Recenti

Recentissimi studi hanno evidenziato l’importanza e gli esiti efficaci della robotica e di nuov tecnologie per la riabilitazione delle persone con disabilità; specialmente in quelle fasi post-malattie o incidenti del recupero motorio compromesso a causa di danni neurologici da ictus, lesioni del midollo da incidenti, sclerosi multipla e Parkinson; sono all’incirca venti anni che queste apparecchiature collaborano nelle terapie utili a restituire una migliore qualità della vita ai disabili, vengono applicati a questo scopo trattamenti sicuri, intensivi nell’arco di vari mesi con costanza e frequenza,  ovviamente con la  supervisione dei professionisti del comparto medico della riabilitazione motoria  e il monitoraggio di tutte le attività e dei progressi generali globali e individuali. In molte Regioni sono stati avviati dei programmi appositi per favorire le cure a tutte le persone che ne fanno richiesta, attenzione è data da questi programmi di cura anche a tutti gli aspetti di natura amministrativa, legale ed economica per favorire tutti gli ammalati che necessitano di assistenza specialistica continuativa,  Assistenza caldaie Roma    presso le strutture che offrono trattamenti tecnologici avanzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *