Attività per bambini: i giochi da fare in casa dagli 8 ai 10 anni

Non è sempre necessario organizzare speciali attività per intrattenere i propri figli. Spesso i piccoli di casa si divertono con poco, anche senza particolari attrezzature, animatori, clown o giocolieri.

Quello che serve per organizzare delle divertenti attività per bambini sono una bella merenda, tanta fantasia e qualche semplice oggetto con cui divertirsi insieme.

Se piove o, al contrario, fa troppo caldo per fare delle attività all’aperto con i cuccioli di casa, ecco tre imperdibili attività da fare con bambini dagli otto ai dieci anni.

Tre divertenti attività da fare con i bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni

Riuscire a proporre dei giochi ad un bambino di età compresa tra gli 8 ed i 10 anni è tutt’altro che impresa semplice.

Puoi essere il genitore migliore del mondo, ma questa età è quella in cui i bambini si sentono troppo grandi per giocare con i vecchi di casa e, in generale, pensano di essere troppo cresciuti per fare qualsiasi tipologia di attività ludica che non sia mettersi davanti alla TV a giocare con i videogame.

Eppure, per quanto si sentano ormai cresciuti, qualche attività per bambini più grandi da fare insieme c’è. Vediamole insieme.

Boardgames: i giochi da tavolo

Taboo, scacchi, Scarabeo, Risiko, dama e perfino Monopoli, ma anche Dixit, Fantascatti e molto altro. Molti boardgames diventano intriganti ed affascinanti proprio dagli otto anni in su.

I bambini amano le attività da grandi, motivo per cui i giochi da tavolo potrebbero tenerli impegnati per ore grazie alle loro regole più complesse rispetto ai giochi tradizionali.

I giochi di coding

A proposito di videogiochi… Un’alternativa per i bambini dagli otto anni in su è quella di iniziare a mettere le mani in pasta nel codice. Questo può essere un modo per sfruttare la passione per i videogames in modo iper-costruttivo.

Ci sono diversi corsi adatti a bambini di tutte le età, ma anche siti web dai quali è possibile imparare in maniera completamente autonoma le regole del coding per bambini.

Origami

L’arte giapponese di costruire figure e modellini piegando carta colorata è un’attività bellissima. Gli origami possono essere utilizzati come attività divertente da fare con i bambini più grandi perché, proprio a partire dagli otto anni, si acquisisce una certa manualità.

Il cigno, la rana, la barca: gli origami insegnano la precisione, l’attenzione e l’esecuzione dei propri compiti con cura. Tutte capacità molto utili nella scuola e nella vita in generale.

Altre attività per bambini da proporre

Sono numerose le attività per bambini che si possono proporre quando i piccoli di casa hanno dagli otto anni in su. L’importante è lasciare andare la fantasia e far sì che si sporchino le manine creando qualcosa di loro. Buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *