Scommesse in Italia: in arrivo il cambiamento

Come cambierà il mondo delle scommesse in Italia?

Il calcio italiano ha dato il via a una serie di inchieste che hanno portato la Commissione antimafia a fare delle proposte rivoluzionarie per il settore delle scommesse.

Il calcio, nella nostra nazione, è sicuramente lo sport che attira il maggior numero di scommesse e proprio dagli scandali di questo sport, sono nate le grandi inchieste della Commissione Antimafia che ha deciso di fare una serie di proposte rivoluzionarie per mettere un freno ai traffici illegali che ci sono in questo giro.

La Commissione richiede lo stop alle scommesse sui campionati minori

La proposta principale, fatta dalla Commissione antimafia, è quella di porre il divieto di avviare scommesse su Lega Pro e Dilettanti. Questo serve a evitare le situazioni scandalose che si sono create lo scorso anno: volumi di scommesse impressionanti, interi palazzi che indovinavano il risultato esatto, gente che scommetteva cifre spropositate. Tutto questo sarebbe avvenuto, in pura teoria, senza un motivo. Secondo la FIGC tutto era regolare, ma la Commissione non la pensava nello stesso modo. Proprio per questo motivo sono state avviate una serie di ricerche che hanno portato alla scoperta di un immenso giro di soldi collegato alla vita malavitosa di alcune zone.

Le novità nel mondo del calcio

Le proposte, però, non si fermano al mondo delle scommesse, ma a tutta una serie di atti che mirano a proteggere il cittadino dalle truffe. L’intento è di promuovere l’istituzione di reato autonomo di bagarinaggio (in mano a malavitosi) e l’istituzione di celle di sicurezza negli stadi (così come  in Gran Bretagna) per chi viene fermato in flagranza di reato. Purtroppo queste misure non serviranno a fermare il mondo delle scommesse illegali poiché la maggior parte delle combine finisce sugli allibratori asiatici, ma aiuterà a migliorare la situazione.

Preoccupazione dei concessionari italiani

Secondo i rappresentanti di settore, se queste proposte dovessero passare, a trarne beneficio sarebbe solo il mercato virtuale, quello parallelo, che vedrebbe aumentare a dismisura le percentuali di allibramento. I concessionari italiani perderebbero la competitività e il problema della corruzione resterebbe irrisolto. Il settore delle scommesse online è incontrollabile e, sempre secondo gli addetti ai servizi, porterebbe a un aumento dell’illegalità a danno degli scommettitori onesti.

La criminalità e le scommesse

Quali sono gli interessi della criminalità nel settore delle scommesse. Beh, la risposta è semplice: riciclaggio di denaro sporco e aumento dei profitti. Per ottenere questi risultati ricorrono anche ad attività illegali come l’attivazione di apparecchi clandestini, manipolazione di macchinette e sistema di gioco. Tutto questo si evince dai risultati ottenuti dalle forze dell’ordine. L’espansione del gioco illecito (reale o virtuale) va di pari passo con quello delle scommesse lecite, questo per il semplice motivo che alcuni giocatori sono attratti dalle offerte illegali che sembrano più interessanti. Qui subentra ancora la criminalità poiché, chi entra nel mondo delle scommesse illegali, spesso, finisce vittima di strozzini. Nel rapporto effettuato dalla Commissione Antimafia, un intero capitolo è dedicato alle infiltrazioni mafiose nelle società calcistiche.

Concessioni e licenze

Tra le varie proposte l’attenzione si è focalizzata  sul controllo di concessioni e licenze. L’intento è di fare una ricerca più approfondita sulle persone che intendono avviare centri scommesse legali, stringendo il cerchio dei candidati. Per prima cosa si vuole allungare la lista dei reati che pregiudicano la possibilità di ottenere la licenza, riducendo di fatto le persone che possono accedere a queste concessioni. Il secondo punto è di estendere i requisiti previsti dalla normativa anche alla rete, in modo da poter controllare anche il traffico online

Il mondo delle scommesse, in base alle intenzioni della Commissione Antimafia, dovrebbe diventare più sicuro e più tutelato per gli utilizzatori corretti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *