Satoshi Nakamoto, l’inventore dei bitcoin: notizie, curiosità e anche betting online

Nel terzo distretto di Budapest, all’interno del Graphisoft Park, è stata collocata un’opera di bronzo con un uomo che indossa una felpa, si copre la testa con il cappuccio della maglia e c’è stampato il logo dei Bitcoin.

Con questa opera svelata in questi giorni, viene raffigurato Satoshi Nakamoto, è il nome ovvero il soprannome dell’inventore del Bitcoin, la sua identità non la conosce nessuno per questo rimane un mistero.

Potrebbero forse conoscerla le società finanziarie, informatiche, business che crescono e mantengono la famosa criptovaluta decentralizzata e aperta? Questa risposta nessuno la sa ancora, fatto sta che questo personaggio è importante per la storia delle criptovalute e per le persone che credono in questa nuova economia fintech.

Due scultori che hanno accettato una grande sfida

Siamo tutti Satoshi è il motto di questa statua, di questa opera. Reka Gergely e Tamas Gilly sono i due autori della statua che hanno studiato un modo per esprimere l’idea di fondo del loro lavoro e anche della filosofia economica sociale dei bitcoin e altre criptovalute.

La superficie dell’opera è riflettente, tutti quindi si possono osservare mentre ammirano da vicino il Satoshi Nakamoto di bronzo. Riflettendosi tutti su questo personaggio da la possibilità di renderlo proprio insieme al suo lavoro piu’ importante, l’invenzione e sviluppo dei bitcoin. Gli autori hanno detto che realizzare il ritratto di una persone di cui non si conosce l’aspetto è stata una grande sfida, l’intento è quello d veicolare un’idea che appartiene a tutti e a nessuno nello stesso tempo: l’idea base del Bitcoin.

Che cosa sono i bitcoin e chi è Satoshi Nakamoto

Il Bitcoin ha come simbolo una B dentata, quattro tacche sopra e sotto la lettera, la sua sigla di abbreviazione è o BTC o XBT. Viene definita sia una criptovaluta, sia un sistema di pagamento valutario e internazionale, viene sviluppato nel 2009. Satoshi Nakamoto è il nome affidato al suo inventore ma si parla anche di un gruppo di inventori, in piu anche un secondo nome: Wladimir van der Laan.

Satoshi Nakamoto nel 2008 pubblica il protocollo Bitcoin su The Cryptography Mailing lst sul sito metzdowd.com. Nel 2009 viene distribuita la prima versione del software client, la comunità Bitcoin nasce in questi primi anni e inizia a svilupparsi, con il contributo di piu persone. Satoshi Nakamot abbandonerà il progetto bitcoin nel 2011, dichiarerà ufficialmente e senza svelare la sua identità che si voleva occupare di altri progetti. In questo decennio da poco finito, le criptovalute sono cresciute e sono nate anche delle altre alternative valide peer to peer dei bitcoin.

Una parte del mondo delle scommesse online si appropria delle criptovalute

Le scommesse spotive e i giochi di casinò avevano un loro spazio fisico: agenzie e casinò terrestri. Con il crescere di Internet nascono bookmaker e casinò online, queste piattaforme digitali quando internazionali accettano diverse valute e offrono diverse forme di pagamento.

Nascono dei bookmakers e dei casinò online specializzati nel solo pagamento con Bitcoin e altre criptovalute, ne sono un esempio https://www.bitstarzcasino.eu/, Tornadobet, 1xBit e altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *