Un simpatico vombato

Vombato: il simpatico marsupiale in via d’estinzione

I Vombatidi sono marsupiali australiani, abbastanza tozzi, con le zampe corte e vivono nelle foreste dell’Australia sud orientale.

Vombati sono animali molto simpatici e solitari, ma possono diventare aggressivi se sono disturbati. Scavano profonde gallerie con i denti e gli artigli molto forti. Purtroppo, nonostante siano animali che si adattano facilmente a qualsiasi tipo di vita, sono in via dì’estinzione e c’è chi, per salvarli, li adotta facendoli vivere in casa, come un cane o un gatto.

Le abitudini dei Vombati

Questi marsupiali, in natura, concentrano le loro attività, in particolare, durante le ore crepuscolari e notturne. Tale comportamento, però, è uno dei loro problemi principali poiché spesso restano vittime d’incidenti. È difficile vedere i wombat, ma il loro passaggio non resta inosservato poiché scavano profonde buche e danneggiano recinti. La cosa che più caratterizza questi marsupiali sono le feci che hanno una particolare forma cubica!

I vombati si nutrono di graminacee, erbe, cortecce e radici, i loro denti possenti possono adattarsi a masticare anche i vegetali più duri. Forse, proprio per il cibo che consumano, hanno una digestione piuttosto lenta: un ciclo digestivo, infatti, si aggira attorno ai 14 giorni.

Per quanto non ami gli intrusi, se si affeziona a un essere umano, diventa un vero giocherellone e si adatta facilmente alla vita casalinga. Questo, però, non deve mai far abbassare la guardia: un vombato, se si sente in pericolo, diventa molto aggressivo e con la forza che accumula nel momento della rabbia, può tranquillamente sbattere a terra un essere umano e ferirlo gravemente con unghie e denti.

Vombati ed esseri umani

Quando sono in cattività, se sono stati ben educati e sono rispettati, il vombato può diventare molto docile e, come vediamo in questo video, molto simpatico. Proprio per la sua simpatia, il nome è stato utilizzato per battezzare diversi oggetti e anche una città.

Wombat, infatti, è una città del Nuovo Galles del Sud che raccoglie gran parte della storia della flora e della fauna dell’Australia. Tra gli oggetti troviamo:

  • 6827 Wombat, un asteroide scoperto nel 1990;
  • Un fucile anticarro inglese denominato L6 Wombat;
  • The Wombats, una band inglese;
  • Wombat’s Hostels, una catena di ostelli.

Grazie alla sua straordinaria intelligenza si adatta molto facilmente e si sta cercando di reintegrare la razza rilasciando esemplari cresciuti in cattività. Sicuramente è un animale che ispira tanta simpatia e sa farsi voler bene specialmente quando aiuta, a modo suo, a sbrigare le faccende di casa. Sono molti i ricercatori che portano a casa i cuccioli che hanno perso i genitori. In cattività hanno la possibilità di crescere per poi essere rilasciati nel loro habitat naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *