Mobile Pos: qual è il suo funzionamento?

H1. Mobile Pos: come funziona?

Sono sempre di più gli strumenti e i dispositivi tecnologici che riescono a trovare spazio nel mondo del pagamenti elettronici. Il Mobile Pos rappresenta tra questi la nuova frontiera del pagamento digitale.

Ma cosa sappiamo di questo nuovo dispositivo e in che cosa si distingue da quello tradizionale?

Al giorno d’oggi pagamenti e transazioni possono essere gestite praticamente in mobilità. Questo è un vantaggio di cui riescono a godere entrambe le parti coinvolte nello scambio commerciale – dunque acquirente e venditore – ma anche società e medio e piccole imprese, sempre più vicine alla completa digitalizzazione.

I benefici che quotidianamente traiamo dal lento e progressivo cambiamento del sistema di scambio monetario sono ormai innegabili. Professionisti, aziende e privati vedono in questo nuovo modo di gestire l’economia una preziosa opportunità e in effetti lo è.

Questo ha quindi permesso la nascita di dispositivi sempre nuovi, progettati per venire incontro alle esigenze comuni dei consumatori.

Nella guida che segue vi porteremo alla scoperta del Pos Mobile. Prima di partire, però, suggeriamo a chi intende acquistarne uno di rivolgersi a Nexi, azienda specializzata nel settore dei pagamenti digitali.

Che cos’è un Mobile Pos?

I POS mobile sono dei dispositivi POS che si distinguono per l’assenza di fili. Tali dispositivi vengono utilizzati, come di consueto, per le transazioni, con la differenza che queste vengono effettuate direttamente dal cellulare. In genere viene scaricata un’apposita applicazione sullo smartphone, che diviene così un valido strumento di pagamento elettronico.

Il POS mobile è abilitato a ricevere pagamenti con carta di credito o debito e può essere utilizzato ovunque. È proprio questa sua versatilità mobile a renderlo una soluzione tanto preziosa.

Qual è la differenza tra Mobile Pos e Pos?

La sostanziale differenza tra un Mobile Pos e un Pos qualunque risiede appunto nella mobilità di cui il primo può beneficiare. Esso infatti si mostra particolarmente adeguato per tutti quei professionisti che hanno l’urgenza di gestire i pagamenti pur spostandosi spesso (come ad esempio i rappresentati, i fornitori, i consulenti, i tassisti e le tante altre categorie abituate a muoversi per lavoro).

Quali sono i vantaggi di un Pos Mobile?

Avere un Pos Mobile è un vero vantaggio. I vantaggi di un Pos Mobile – oltre alla già citata possibilità di spostarsi – si lega a tutti i benefici presentati dai pagamenti elettronici. Esso garantisce infatti una transazione comoda, sicura, ma soprattutto rapida e di cui si può tenere facilmente traccia.

Il Pos Mobile consente di semplificare e velocizzare la fase del check-out. Utilizzando questo dispositivo si riesce ad avere una procedura di pagamento molto più fluida e che migliori l’esperienza del consumatore. Il consumatore infatti al termine della transazione riceverà tramite SMS o tramite e-mail la ricevuta del pagamento effettuato.

Si tratta anche di una soluzione vantaggiosa per le aziende poiché può essere collegato anche all’App che viene installata sullo smartphone e non necessita dell’utilizzo di linee telefoniche fisse molto più costose. Si evitano anche i costi di installazione poiché non è necessaria l’installazione di un hardware e quindi di un intervento di un professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *