Las Vegas, cosa vedere nella più grande città del Nevada?

Città dei casinò, dei grandi matrimoni, dei grandi hotel, sorge in un contesto desertico, è il più grande Stato del Nevada, ha un’area metropolitana con una delle più forti crescite demografiche negli Stati Uniti. Viene soprannominata Sin City e Città del peccato oppure capitale mondiale dell’intrattenimento, ha però un sindaco donna e in un contesto dove si combatte la discriminazione femminile in tutti i campi non è male, è una città turistica che attira turisti curiosi. È una città dove la cronaca nera non manca di essere scritta, la storia di questa città è anche di costruzioni di mafia e presenza costante di prostituzioni che impegnano forze dell’ordine, politica e società civile in una battaglia eterna.

Las Vegas è la City che abbiamo deciso di descrivere, per lo meno per le cose che si possono visitare e vedere, ed è la sede del World Series of Poker (WSOP), l’evento di poker sportivo più importante dell’anno, e anche dell’International Consumer Electronics, una delle più importanti fiere di elettronica di consumo negli Stati Uniti dal 1967. Insomma due eventi importanti sono occasione per visitare Las Vegas ma non solo.

Las Vegas città dei matrimoni, quasi una tradizione

Gli Stati Uniti possono essere meta dei viaggi di nozze e così fanno tantissime nuove coppie ma, per tantissimi motivi, è anche città dei matrimoni, si celebrano tra i grandi alberghi, nelle sale, tra luci e lusso caratteristiche della città definita per la sua storia del vizio.

Las Vegas è terra dei giocatori di poker, roulette, slot machine e diventa un contesto per il rito nuziale tutto particolare. Chi vuole sposarsi a Las Vegas deve trovare agenzie turistiche o di Wedding preparate per supportare con servizi specifici questo evento fuori dal paese di origine.

Las Vegas è anche la città dei matrimoni facili, perché l’iter burocratico è istantaneo e anche per divorsio e nuovo matrimonio, poi ci sono le wedding chapels che accontentano tutte le religioni (mormoni, cristiane, ebree, altre) e anche chi è ateo o liberale. Insomma, turismo sì ma anche convenienza.

Un casinò online ispirato a Las Vegas

La città dei casinò, con i suoi numerosi templi del gioco d’azzardo non può non ispirare i casinò online, portali web che offrono tantissimi giochi d’azzardo proprio come quelli terrestri. L’homepage di Vegasplus ad esempio ti accoglie proprio con la foto notturna illuminata di Las Vegas, visitate per maggiori informazioni su www.vegasplus.info.

Cosa vedere a Las Vegas, l’elenco delle sue attrazioni principali

Se andate a vedere Las Vegas per i suoi casinò illuminati e i suoi alberghi dovete andare nella sua strada più conosciuta.

  • Las Vegas Strip si estende tra Paradis e Winchester e comprende ben 19 hotel definiti i pià grandi del mondo, i casinò più famosi e ricchi di giochi del mondo.
  • Bellagio è un lago artificiale aperto nel 1998, ispirato alle ville del Lago di Como offre uno spettacolo d’acqua e ospita ogni anno il Cirque Du Soleil.
  • Caesars Palace, un celebre palazzo rettangolare, bianco, leggermente colorato nella parte superiore. Una classica costruzione contemporanea aperta nel 1066 e famosa per l’esibizione di Elton Hohn nel 2009, al suo interno un casinò ambientato all’epoca dell’Impero Romano.
  • Paris Las Vegas: è un grattacielo in bilico tra lo stile del romanticismo e del neoclassicismo francese, accompagnato da una Tour Eiffel e un Arc de Triomphe in miniatura. Ricrea al suo interno una piccola parte della città di Parigi.
  • The Venetian: basato sul tema di Venezia, è stato aperto nel maggio del 1999 sul luogo dove sorgeva il Sands, uno degli hotel e casinò più importanti della “Vecchia Las Vegas”. Il complesso ha al suo interno canali d’acqua che ricreano l’atmosfera e gondolieri che permettono ai visitatori di girare in gondola per l’immenso complesso, che all’esterno riproduce Piazza San Marco e l’annesso campanile. La cura dell’ambientazione è tale che anche il personale di sorveglianza è vestito con divise pressoché identiche a quelle dei Carabinieri italiani.
  • The Palazzo: alto 195 metri è il secondo più alto edificio di tutto il Nevada e assieme al Venetian forma un complesso unico di proprietà della Las Vegas Sands Corporation. Il design del resort dovrebbe ricostruire un’ambientazione lussuosa moderna, di stile europeo.

Conclusioni

Questa è solo la nostra piccola lista esemplificativa su Las Vegas, le attrazioni sono molto di più ma seguono per la maggior parte lo stile di quelle che vi abbiamo indicato. Da non escludere la visita di città e ambienti anche naturali nei dintorni, affidandosi ai consigli di un buon tour operator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.