Cosa fare e vedere in una vacanza in Salento

Le bellezze del Salento

Anche quest’anno il Salento si appresta a giocare un ruolo da protagonista tra le preferenze di dove trascorrere le vacanze estive. Con le sue spiagge bellissime, la bellezze culturali ed architettoniche e l’aria di festa che si respira continuamente nel periodo estivo è solamente naturale che anche chi abbia già trascorso in questa zona le sue vacanze non veda l’ora di rivivere l’esperienza.

Ma il Salento non è solamente mare. E’ vero, il mare è uno dei punti forti della zona, e sicuramente il motivo principale che continua a calamitare turisti provenienti da ogni dove. Ma sono davvero tante le cose che si possono fare e vedere durante una vacanza in Salento, e non tutte hanno relazione con il mare. Andiamole a vedere assieme.

Passeggiare in bici tra le campagne salentine

Le campagne del Salento si distinguono per la terra rossa, i muretti a secco, i fichi d’india e le masserie di cui sono piene le zone. Una pedalata in bici è un ottimo modo per trascorrere in maniera alternativa uno dei nostri pomeriggi, perfetto per entrare in contatto con il territorio.

Partecipare alle sagre di paese

In Salento si tengono, durante il periodo estivo, tantissime sagre di paese, laddove potremo assaporare alcuni tra i piatti più tipici della tradizione culinaria locale. Le sagre più conosciute sono quella del pesce, della lumaca, della carne di cavallo e del polipo.

Corsi di kitesurf

Se vogliamo divertirci nel senso più pieno ed iniziare a vedere il mare da una prospettiva diversa, potremmo provare un corso di kitesurf, che si può praticare in una tra le tantissime spiagge fatte di distese bianche e mare turchese. Le zone di Porto Cesareo, Torre Lapillo, e quella dei Laghi Alimini sono tra le più gettonate dagli amanti di questi sport.

Ma parliamo un attimo delle zone più belle da vedere in Salento.

Le mete più belle

Se ci piacciono le spiagge sabbiose con l’acqua cristallina, il fondale basso e la macchia mediterranea che ci offre ristoro dal sole cocente, allora potremo scegliere una tra le seguenti spiagge: Porto Cesareo, Gallipoli, Punta della Suina, Marina di Pescoluse. Parliamo di veri e propri paradisi naturali, che ci faranno dimenticare di essere in Italia e ci faranno sentire come ai caraibi. Prenotare una casa vacanze Porto Cesareo è un’ottima scelta vista la vicinanza del paese con diversi punti di interesse.

Porto Selvaggio merita una menzione a parte. Si tratta di una riserva naturale di macchia mediterranea, e fa parte del comune di Nardò. Dopo che avremo attraversato un tratto immersi nella pineta, raggiungeremo la baia di Porto Selvaggio, una spiaggetta paradisiaca con sabbia e ciottoli ed un mare trasparente con riflessi cobalto e verde smeraldo. E’ presente anche una piscina naturale di acqua dolce.

Tra le città più belle ne scegliamo due: Lecce ed Otranto. Lecce è la città simbolo dello stile artistico ed architettonico della zona: il barocco leccese. Otranto è la perla dell’Adriatico, la cui città vecchia offre una bellissima passeggiata tra cunicoli di stradine strette piene di locali caratteristici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *